Poliuretano Spray / Spruzzo

L’ ISOLAMENTO PERFORMANTE ……

poliuretano spray spruzzo
risultato finale dell’isolamento termico-impermeabile, immediatamente calpestabile

 

 

Il poliuretano espanso rigido applicato in opera, rappresenta una delle soluzioni più efficaci e versatili ai problemi di isolamento termico delle strutture edilizie in alcuni settori industriali ed in particolare nel settore civile, infatti grazie alla struttura molecolare a celle chiuse e alla capacità della schiuma poliuretanica di conformarsi perfettamente ai volumi e alle superfici da isolare, aderendo stabilmente a qualsiasi tipologia di supporto, unito alle tecnologie di applicazione in opera spray o a spruzzo, fa sì che il materiale a parità di spessore, garantisca il migliore isolamento termico possibile, offrendo interessanti vantaggi in termini di continuità dello strato isolante, in totale assenza di ponti termici, con evidenti vantaggi per la rapidità ed economicità dell’intervento da realizzare, limitando quindi anche gli impatti ambientali. Il poliuretano espanso rigido applicato in opera ha la possibilità di venire prodotto mediante impianti mobili con sistemi di termoregolazione dei componenti collegati a specifici tubi di alimentazione anch’essi riscaldanti (nel nostro caso sono di 90 mt. totali ), collegati alle pistole distributrici, direttamente nel luogo di utilizzo o applicazione.

VANTAGGI DERIVANTI

  • la durata nel tempo
  • la leggerezza
  • le elevate prestazioni meccaniche ( in funzione della densità applicata )
  • la stabilità dimensionale alle alte e basse temperature
  • l’ inerzia ai più comuni agenti chimici
  • l’ ottima processabilità
  • la caratteristica di aderire in fase di espansione a quasi tutti i supporti
  • la sicurezza nell’ impiego
  • l’assenza di ponti termici; strato isolante continuo ed impermeabile
  • la compatibilità con la salute dell’ uomo
  • il ridotto impatto ambientale

I due componenti vengono miscelati in modo omogeneo scontrandosi, grazie all’alta pressione dell’impianto all’interno della camera di miscelazione della pistola distributrice. Immediatamente dopo la nebulizzazione del prodotto sulla superficie, nell’ordine di qualche secondo ( 3-10 secondi ), avviene la formazione delle celle del polimero che solidifica, aderendo perfettamente al substrato. In base al tipo di applicazione da realizzare e al tipo di supporto da isolare si sceglie la densità del prodotto che può variare dai 12 Kg/mc, fino a 100 Kg/mc; per applicazioni speciali possono essere impiegate anche densità superiori.

La rapidità di espansione e di solidificazione permette di applicare il poliuretano su superfici orizzontali, verticali o sovra testa a soffitto.